Per l'accesso ai corsi ECM inserisci SIOT ECM CARD nel dispositivo USB e segui le istruzioni per l'accesso facilitato ai corsi

ACCESSO RISERVATO AI SOCI SIOT

SIOT ECM CARD

Utilizza la chiavetta anche per l'archiviazione dei documenti

SIOT Informa

SIOT È PROVIDER ECM

In data 24/11/2014 SIOT ha ottenuto l'accreditamento standard dalla commissione ECM. Provider n. 802.

Scheda del corso

Il Clinical Risk Management nella gestione clinico chirurgica del paziente con patologia osteoartrosica

FACULTY
Responsabili Scientifico:
Marco d'Imporzano
Giorgio M. Calori
Ferdinando Pellegrino
Docenti: Marco d'Imporzano
Giorgio M. Calori
Ferdinando Pellegrino
Emilio Luigi Mazza

Razionale

Nella società contemporanea la patologia osteoartrosica, patologia degenerativa che può compromettere l'autonomia e la capacità di movimento dei pazienti, rappresenta una delle patologie più diffuse e una delle cause più frequenti per lunghi periodi di assenza dal lavoro.

Un valido aiuto al sollievo e alla risoluzione delle problematiche ad essa correlate viene dal trattamento farmacologico sempre più mirato. I sintomi della patologia possono essere persistenti e cronici richiedendo, pertanto, un approccio farmacologico a lungo termine. È quindi importante che la terapia sia efficace e allo stesso tempo il più possibile scevra da effetti collaterali.

La risoluzione della patologia può anche richiedere la necessità d'intervenire chirurgicamente con possibili conseguenze sulla qualità di vita del paziente a causa di una ridotta mobilità, una prolungata riabilitazione e la necessità di supporto assistenziale. Appare evidente come un corretto approccio al paziente e il rapporto di fiducia tra quest'ultimo e il medico possano contribuire a ridurre i rischi, migliorando il recupero e determinando il successo dell'intero intervento clinico. D'altro canto la necessità di ottimizzare tempi e modalità di risposta sia diagnostica che terapeutica unita ad un'oggettiva tensione lavorativa comporta talvolta un limitato approccio relazionale con il paziente e un conseguente aumento del rischio clinico. Una risposta formativa di servizio dovrà perseguire l'obiettivo di rispondere alla necessità di implementare l'efficacia relazionale e professionale del Chirurgo Ortopedico e di fornirgli gli strumenti per migliorare la sua pratica clinica quotidiana.

Il corso di formazione a distanza dedicato agli Specialisti Ortopedici, focalizzandosi su una valutazione clinica del paziente affetto da una patologia assai diffusa come osteoartrosi, affronta aspetti tecnici legati all'approccio chirurgico e alle possibilità di adottare tecniche sempre più raffinate e poco invasive. In parallelo, vengono analizzate le problematiche di responsabilità professionale associate ad un'opzione chirurgica di trattamento. Il miglioramento della gestione complessa del paziente avviato ad un trattamento chirurgico trae un innegabile vantaggio dall'implementazione della comunicazione tra medico e paziente che, a causa della sua condizione di "fragilità" causata da una patologia cronica invalidante, così come l'osteoartrosi, assume un ruolo integrante della cura.

Questo corso persegue l'obiettivo di fornire alla classe medica, e in particolare agli ortopedici, oltre che un approfondimento sulle ultime novità terapeutiche e modalità chirurgiche in ambito osteoartrosico - con particolare attenzione all'artrosi di ginocchio e anca – uno strumento in grado di permettere una migliore relazione col paziente, evidenziando le principali problematiche e criticità e descrivendo le modalità con cui il rischio clinico può essere gestito nel quotidiano in modo da ridurre le possibili cause d'insuccesso del processo di cura e riducendo l'impatto del contenzioso medico legale nei confronti dello Specialista Ortopedico.

Obiettivo nazionale

ASPETTI RELAZIONALI (COMUNICAZIONE INTERNA, ESTERNA, CON PAZIENTE) E UMANIZZAZIONE CURE

Contenuti

  • Modulo didattico n. 1
    Introduzione e cenni generali: Il risk management nella gestione clinico-chirurgica del paziente con patologia osteoartrosica
    a cura di M. D'Imporzano, G.M. Calori, F.Pellegrino

  • Modulo didattico n. 2
    La relazione interpersonale quale fattore terapeutico
    a cura di F.Pellegrino

  • Modulo didattico n. 3
    Il Clinical Risk Management e la responsabilità professionale
    a cura di G.M.Calori

  • Modulo didattico n. 4
    Approccio clinico e farmacologico al paziente con osteoartrosi
    a cura di E.Mazza

  • Modulo didattico n. 5
    La chirurgia protesica delle articolazioni maggiori: attività clinico-chirurgica e l'opportunità di valutarne il rischio clinico
    a cura di E.Mazza

  • Modulo didattico n. 6
    La gestione di specifiche problematiche
    a cura di F.Pellegrino

Corso riservato a

Medici Specialisti in Ortopedia e Traumatologia

Con il contributo educazionale di Pfizer

  •